A chi si rivolge

Il progetto Rivitabitare si rivolge:

  • a chi crede che l’ambiente in cui viviamo influisca sul nostro modo di vedere la vita, di sentire e di agire
  • a chi possiede degli immobili inutilizzati e desideri aprirli a una progettazione condivisa che ricerchi altri modi di intendere l’abitare  e che avvicini le persone ad uno stile di vita etico ed ecologico
  • a chi, nel cercare una “casa da vivere”, riconosca il valore dell’approccio ecologico e sociale
  • a chi vuole ristrutturare un immobile rispettandone il valore di natura, generando cura e amore per la madre terra
  • a chi desidera salubrità e comfort
  • a chi vuole delle certezze sull’investimento
  • a chi crede nel valore della coabitazione e vuole investire nell’economia civile
  • a chi ha compreso che il bilancio sociale sta al di sopra di tutto
  • a chi crede nel valore della progettazione

…Ma soprattutto alle persone che hanno desiderio di trasparenza…
Sedendosi ad un tavolo, progettisti, impresa e committente sapranno mettere a disposizione le proprie risorse con capacità di ascolto, esprimendo aspettative ed obbiettivi, svuotando la mente e liberandosi ognuno dalle proprie aspettative e resistenze…  Allora consapevolmente saremo in grado, insieme, di costruire un progetto ed una attività ecologicamente possibile.